petizione per internet http://www.petitiononline.com/WimaxIt/petition.html?

In tutto il mondo sono gia’ operative reti di accesso a internet via
radio (Wimax ed altre tecnologie). Queste tecnologie permettono di
collegarsi a internet senza fili e fuori casa. Assai presto sarà
possibile connettersi ad internet tramite appositi cellulari e -fra
l’altro- abbattere i costi telefonici utilizzando dal cellulare
programmi cd. VOIP (es. skype e moltissimi altri)

In Italia presto si apriranno le aste per l’assegnazione delle
frequenze necessarie al wimax, cui parteciperanno i soliti noti (le
varie telecom, imprese con scopo di lucro sul semplice accesso a
internet).

L’autorità per le telecomunicazioni ha recentemente stabilito che:
-le aste di assegnazione delle frequenze siano fatte col massimo
rilancio
-le concessioni avranno durata di 15 anni prolungabili
-che l’asta sarà su base regionale (possibile accorpare fino a
quattro regioni)
-che le varie telecom con poche limitazioni potranno concorrere
-che gli aggiudicatari potranno sfruttare a scopo di lucro le
frequenze

I media hanno completamente taciuto la questione.

Questa prospettiva sembra l’inizio di un pasticciaccio brutto
all’italiana:

-Le telecom e le imprese con scopo di lucro sono in palese conflitto
d’interesse (basti pensare che il wimax associato al VOIP
permetterebbe di parlare via cellulare gratis con chi ha il medesimo
programma)
e che la nuova tecnologia sarebbe concorrenziale rispetto alle
attuali offerte adsl;

-Si pensa che prima dell’estate (o forse in autunno) potrebbero
aprirsi le aste, senza che i cittadini siano stati informati e senza
che abbiano espresso opinioni al riguardo.

-mettere all’asta le licenze significa introdurre una tassa implicita
ed occulta, perché gli aggiudicatari, si rivarranno sui cittadini

-lo scopo di lucro si traduce in una rendita di posizione medioevale,
ossia, imporre un pedaggio per il semplice accesso (tipo “se passi di
qua mi paghi un fiorino!”) e non un profitto per la vendita di un
servizio prodotto.

L’idea alternativa è questa, la futura rete wimax (o altra tecnologia
analoga) dovrebbe essere ispirata a pochi punti irrinunciabili:

1) Coprire con la banda larga la massima parte della popolazione
(eliminando così il divario digitale che affligge ancora molte parti
d’Italia);
2) evitare conflitti d’interesse e la creazione di rendite di
posizione (cosa che accadrebbe se si consentisse alle varie telecom o
a soggetti aventi scopo di lucro di aggiudicarsi le frequenze);
3) evitare assolutamente lo scopo di lucro sulla gestione della
costituenda infrastruttura (che dovrebbe essere pubblica o anche
privata ma sottoposta a controllo pubblico mediante Authority);
4) evitare i costi di assegnazione delle frequenze (che si avrebbero
se si innescasse il meccanismo delle aste e che sarebbero scaricati
sui cittadini, come tasse implicite, in aggiunta alle rendite di
posizione ed ai costi di impianto e gestione).

C’è una petizione al riguardo. E’ un po’ lunga ma vi chiedo la
pazienza di leggerla e, se la condividete, di firmarla e di
diffonderla quanto più è possibile (contatti email, messenger, blog,
forum e chi più ne ha, più ne metta).

Finora la petizione è stata firmata da pochi (circa cinquecento), ma
è appena partita ed abbiamo iniziato a promuoverla a tutto campo… e
poi si sa che “nella concordia le piccole cose crescono”!

il link della petizione è questo:
http://www.petitiononline.com/WimaxIt/petition.html

è una buona ed onesta battaglia!
NB se decidete di firmare, inserite Nome e Cognome nel campo “name”,
firmare col solo nome o con un nick potrebbe essere considerato
inutile

stiamo cercando propagandisti per diffondere la petizione in blog e
forum

sentitevi liberi di fare copia e incolla di questo messaggio e di
diffonderlo
scusate la lunghezza del messaggio, spero vogliate appoggiare con una firma virtuale l iniziativa

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: