Secondo voi Beppe Grillo riuscirà a portare una ventata di nuovo nella politica italiana?

Io ne dubito,vedo i leader dei vari schieramenti inamovibili dalle loro poltrone

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

11 Risposte to “Secondo voi Beppe Grillo riuscirà a portare una ventata di nuovo nella politica italiana?”

  1. Narsete Says:

    Non è solo questo,dovrebbe francamente candidarsi..
    A parlare sono tutti buoni,ma è sul cmapo che si vede un buon condottiero…

  2. Nick D Says:

    difficilmente ci riuscirà…

  3. don Oliani Says:

    Cacchio dici?
    Sarà il primo moralizzatore nazional demagogico popolare che l’umanità ha visto nel suo travagliato cammino…

    Ou, pistoloni, piano con quei pollici giù!
    Io ammiro moltissimo Grillo, ma dire che si tratta di qualcosa di nuovo nel panorama politico, vuol dire manifestare un’ignoranza storica sesquipedale.
    Migliaia di buonintenzionati hanno profuso il loro impegno nel corso degli eventi storici anche solo nazionali. Qualcuno ha ottenuto qualcosa, qualcuno ha fatto figure di cioccolato come Masaniello, altri sono finiti sul rogo, ma se siamo sempre allo stesso punto dopo migliaia di anni di evoluzione (?!?) sociale vuol proprio dire che avera ragione Machiavelli: “Homo homini lupus”

  4. encad3 Says:

    solo quando Diliberto e Calderoli si daranno alla danza classica sulle punte e formeranno la coppia principale alla fenice di venezia

  5. Laura Says:

    MA CERTO! beppe grillo ha scosso i nostri animi, ma non i vecchi fondo schiena della politica dalla loro poltrona!

    penso che beppe grillo sia un’altra lotta fallita! i politici se ne sbattono di qll che dice la gente.. .. a loro basta e avanza che si parli di loro, nel bene e nel male.
    secondo me dobbiamo solo convincerci che i politici sono qll, non possiamo farci nulla. vuoi dire che sono tutti incompetenti, son tutti dei pirla? bene, allora cerchiamo di dare il potere al pirla che vogliamo noi e basta, e tiriamo avanti.

    bacioni, tanti auguriiiiii!

  6. Tex Says:

    Secondo me se Beppe antra in politica va a finire che
    o entra nel giro di mala anche lui , o viene “eliminato”.

    Purtroppo secondo me è così.

    l’unica maniera di risanare quel porcile di parlamento è come dice lui:
    mandarli a casa TUTTI.

  7. Romance Says:

    Fate una ricerca su wikipedia riguardo al personaggio.

  8. Marco Peporino 8 Pistolero Says:

    sai cosa diranno? Beppe Grillo è un comico, che torni a far ridere come prima, la politica è cosa seria! E così proveranno a respingerlo, pur sapendo in cuor loro di non capirci niente di politica, se non per portare benessere a loro stessi..
    Però, lo temono, come temono chiunque muova le acque..

  9. Lilli Says:

    NO.

  10. Alex-Drugo Says:

    Domanda interessante.

    Per quanto riguarda gli argomenti che cerca di portare all’attenzione di tutti sono sacrosanti.
    Peccato non parli però di signoraggio.
    Evidentemente certi argomenti sono proprio proibiti.
    E come ben sapete i precedenti di coloro che provarono a statalizzare l’erogazione di monet si conclusero sempre con UN SUCCESSO.

    E’ il caso di Lincoln ad esempio.O anche di Hitler.In campo economico se non sbaglio fece qualcosa di molto simile.E da quel punto di vista, non si può negare, fece un miracolo.

    Peccato non si dica che chiunque abbia osato nazionalizzare la moneta sia stato colpito “da morte accidentale”.Già un vero peccato.

    Nazionalizzare la moneta uccide.

    Dovrebbero scriverlo come fanno con le sigarette.

    Tornando a Grillo, non sono d’accordo sulle liste civiche.

    Strumento perdente e demente.
    Grillo se vuol far sentire la voce dei cittadini incaxxati DEVE fare un partito.

    Perchè è vero che i partiti di massa sono ovunque, nel mondo, in crisi.

    Soprattutto “nel grande e libero” (grande e libero se lo dice da solo!) Occidente.

    Ma è anche vero che, sic stantibus rebus, non esistono o meglio non sono state scoperte forme di organizzazione politica altrettanto efficaci.

    E c’è anche da dire che è vero che la politica è in crisa.Ma non il concetto di fare politica.O di politica in se.
    Quello che è in crisi è il sistema politico occidentale:corrotto, che sgoverna, che e si fa Casta autoreferenziale , che vende senza consultare i cittadini pezzi di sovranità ad organismi sovranazionali e apolidi(come l’UE o il WTO).

    Tutte ragioni gravi sufficienti per cui dovremmo dare l’assalto al Parlamento e preparare le ghigliottine sulla piazza.

    Insomma Grillo non è abbastanza incisivo.Finchè si limiterà all’invettiva non potrà avere grandnissimi risultati(che poi è quel che vogliamo: i risultati veri!).

    Ed è anche vero che lui confida troppo nel potere della rete.
    Perchè è vero che il VDay è stato organizzato unicamente dalla rete ma è anche vero che la rete è frequentata soprattutto da giovani.

    E ciò che Grillo propone di combattere è un sistema organizzatissim&armatissimo.

    Per combatterlo occorre il contributo di tutti.
    Non solo dei giovani.

    L’unione fa la forza.

  11. daless72 Says:

    ma secondo voi fa tutto ‘sto trambusto perchè vuole tanto bene ai suoi connazionali? Dopo un pò che è fuori dalle scene si deve pur guadagnare da vivere in qualche modo, e siccome la concorrenza tra i comici è vasta, ha trovato un’espediente più originale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: