10 punti alla migliore risposta e alla + veloce….vi prego…?

sapete qlc sulla CIVILTà DEL CASTAGNO????
libri o sitio internet vi prego molto velocemente….è x 1 ricerca ed ho poco tempo….grazie mille a tt…
la civiltà del castagno nn centra nulla cn le castagne è 1 civiltà che vive sulle montagne pistoiesi intorno al1800 so sl qst x qst ho bisogno del vostro aiuto…
la civiltà del castagno nn centra nulla cn le castagne è 1 civiltà che vive sulle montagne pistoiesi intorno al1800 so sl qst x qst ho bisogno del vostro aiuto…

Annunci

Tag: , , , , ,

7 Risposte to “10 punti alla migliore risposta e alla + veloce….vi prego…?”

  1. biemmebi61 Says:

    Civiltà del Castagno

    Prima dell’introduzione della Patata, la castagna era la risorsa alimentare essenziale dei paesi con terreni silicei poveri della Francia meridionale, della Corsica, dell’Italia, e teneva in altri tempi il posto del pane e spesso della carne. L’albero ed i suoi frutti furono, qua e la’, il cuore dei gruppi umani che ne dipendevano così strettamente come gli eschimesi sono legati all’esistenza delle foche e vi sono associate tante tradizioni, tecniche e pratiche, paesane e domestiche, che si può parlare di una vera civiltà del Castagno. In alcune regioni la Castagna non fu mai il solo nutrimento, ma, per gran parte dell’anno, i poveri non conoscevano altri cibi: “ La Castagna” scrive ancora Parmentier “offre dei grandi vantaggi agli abitanti di Limoges. La loro terra fredda e sterile non può fornire grano sufficiente per la loro sussistenza annuale; questo frutto vi supplisce. Per loro è una neccesità e gli abitanti delle campagne attendono con impazienza il momento in cui godranno di questo vantaggio. Preferiscono questo alimento a tutti gli altri; ed è spesso il solo che si possono procurare durante sei mesi all’anno. Nelle annate in cui i frutti mancano, o sono meno abbondanti, i paesani sono ridotti alla più deplorabile miseria”.
    Il Castagno è la pianta di interesse forestale che, fra tutte, più ha legato la sua diffusione alle vicende dell’uomo, a tal punto che, oggi, non è possibile stabilire con certezza la sua area di indigenato. E’ noto che in varie regioni italiane, per molti secoli e fino a tempi piuttosto recenti, la farina di castagne è stata il principale alimento delle popolazioni montane, tanto che il castagno ha meritato l’appellativo di “Albero del Pane”. L’importanza che il castagneto aveva in passato, è testimoniata dal fatto, che per Regioni ad antica tradizione castanicola, sono noti documenti che dimostrano come fino dal XVI secolo per le selve castanili vennero emanate particolari norme di tutela.
    La sostituzione di un castagneto con altre colture (viti, olivi e fruttiferi vari) poteva avvenire solo su licenza di apposite autorità. In alcuni casi l’autorizzazione era concessa a condizione che si attuasse l’impianto, in un’altra zona, di un numero maggiore di castagni con l’impegno anche di eseguire le cure colturali necessarie. Ciò probabilmente era dovuto al fatto che, per certi ambienti, coltivazioni apparentemente più remunerative potevano in seguito rivelarsi fallimentari.
    L’esodo dalle campagne verso i centri urbani, avvenuto nel dopoguerra, è stato una delle cause determinanti la riduzione della produzione di castagne. Contemporaneamente a questo fenomeno sociale, che tra l’altro può avere determinato anche un cambiamento di gusti in conseguenza di nuove opportunità alimentari, si è verificata la comparsa di malattie come il male dell’inchiostro (Phytophtora cambivora) e il cancro corticale (Cryphonectria parasitica) che hanno contribuito, in misura massiccia, alla diminuzione sia della produzione di castagne che della superficie destinata a castagneto.

    Bibliografia
    “Il recupero produttivo dei castagneti da frutto” A.TANI – L.CANCIANI
    “Il libro degli alberi e degli arbusti” P. LIEUTAGHI – RIZZOLI EDITORE

  2. rossella p Says:

    http://www.montefeltro-leader.it/CMDirector.aspx?id=970

  3. anonimo Says:

    sono il + veloce.
    si s scrivi su google civiltà del castagno ti viene fuori un bell’elenco

  4. angelo.bonadio Says:

    http://www.montefeltro-leader.it/CMDirector.aspx?id=970
    http://frillieditori.com/books/civiltacastagno_intro.htm

  5. esorcista Says:

    10 punti da una zuccona come te valgono 0

  6. steee Says:

    cerka su google… xD

  7. zuff Says:

    La civiltà del castagno? O_O

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: